Cervello umano: uno straordinario computer

Cervello umano: uno straordinario computer img

Quale computer è in grado di svolgere tutte le funzioni che elabora il nostro cervello, di rimanere sempre acceso, e di durare anche più di cento anni, senza particolari manutenzioni? Nessuno.

Pensiamo che il nostro cervello riceve una enorme quantità di informazioni da diverse parti del corpo, le tratta in modo da rinviarle ai nervi che eseguono gli ordini impartiti. Ogni parte del nostro super computer ha una funzione ed uno scopo ben preciso: il centro del tatto che controlla le sensazioni tattili provenienti dai numerosi recettori presenti nel corpo; il centro della vista è invece un’area deputata a decodificare i milioni di messaggi al secondo che riceve, per mezzo dei nervi, dagli occhi, successivamente li analizza e compone l’immagine a colori e tridimensionale di ciò che sta attorno a noi. Il centro di ascolto, analogamente, analizza e converte i segnali inviati dalle orecchie mentre il centro del movimento organizza le istruzioni motorie, in collaborazione con il cervelletto e con altre parti dell’encefalo.
Sempre con lo stesso principio poi, lavora il centro dell’olfatto che interpreta i segnali dei bulbi olfattori del naso; il centro della parola ha la funzione di attribuire la capacità di scrivere e pronunciare parole.
Semplificando la descrizione, senza quindi entrare in dettagli che richiederebbero lo spazio di un trattato, e non di un articolo, possiamo proseguire accennando ai sistemi di immagazzinamento dati, ovvero la memoria, che viene suddivisa in due macro categorie, ovvero quella a breve termine e quella a lungo termine.
La localizzazione di questa area non è ancora chiara agli scienziati, probabilmente i ricordi prendono forma in zone diverse, creando contemporaneamente una serie di interconnessioni nervose.

Una delle certezze è rappresentata da quella zona a forma di cavalluccio marino, situata appena sopra l’orecchio, chiamata appunto ippocampo: qui avviene un particolare processo che consente ai ricordi recenti, reputati importanti, di trasformarsi e conservarsi in memoria a lungo termine.
L’esempio più calzante per aiutarci a capire cosa fa l’ippocampo, ci viene da quegli incidenti dovuti a cadute, o altro, che vanno a minarne l’integrità; accade che, in questi casi, si tenda a ricordare eventi molto lontani nel tempo, perchè la conservazione dei vecchi ricordi rimane protetta da questa area stessa, però non si è in grado di immagazzinarne di nuovi, nemmeno di cose successe da pochi minuti.
Una curiosità da citare è quella relativa ai messaggi nervosi che altro non sono che minuscoli impulsi elettrici, di circa quattro millesimi di volt; l’impulso, generato dal rapido movimento nella membrana cellulare di sodio e potassio, raggiunge poi la connessione tra due cellule nervose, detta sinapsi; a quel punto attraverso la liberazione di una quantità notevole di sostanza chimiche, si trasmette l’impulso alla cellula seguente, e se ne consente così la propagazione.

Collegandoci a questo ultimo discorso, parliamo infine delle sensazioni di dolore e delle loro origini; si parte da alcuni recettori specifici, presenti nel nostro corpo, essi trasmettono dei segnali nervosi che arrivano fino al cervello; i cosiddetti analgesici, farmaci adibiti alla riduzione del dolore, non fanno altro che agire sulle vie nervose, interrompendo la conduzione degli impulsi, in particolare bloccando i recettori nella sinapsi, dove il segnale si propaga da un neurone all’altro, come abbiamo spiegato prima; quando l’analgesico, o l’anestetico, agiscono in maniera locale, come per interventi dentistici o altro, vuol dire che si riesce a bloccare il segnale, e quindi ad eliminare il dolore, in una zona ristretta e ben delineata.


Vincenza Palermo Scritto da:

Pagina inserita il
Ultimo aggiornamento:

Cosa ne pensate?


Inserisci commento:


IN OFFERTA:

novita prodotto per uomo Pro Long System, l'estensorio per l'ingrandimento del pene
Pro Long System, l'estensorio per l'ingrandimento del pene
novita prodotto per uomo PornProPills, l'integratore per professionisti del sesso!
PornProPills, l'integratore per professionisti del sesso!
novita prodotto per uomo Viaman, la gamma di prodotti per la sessualità degli uomini
Viaman, la gamma di prodotti per la sessualità degli uomini
novita prodotto per uomo Nicorix, un nuovo alleato contro la dipendenza da nicotina
Nicorix, un nuovo alleato contro la dipendenza da nicotina
PROMOZIONE
Pro Long System, l'estensorio per l'ingrandimento del pene

Pro Long System, l'estensorio per l'ingrandimento del pene
50% di sconto

Acquista ora in offerta

Le informazioni contenute in questo sito web sono solamente a scopo informativo e non intendono sostituire il consulto da parte di un medico. Le recensioni si basano su materiale ed informazioni di natura generica prese dal sito ufficiale del produttore e/o fornitore, informazioni reperibili di dominio pubblico e facilmente accessibili. Non è possibile ritenere il sito responsabile riguardo l'accuratezza, completezza o veridicità del materiale pubblicato né per eventuali danni fisici o morali derivanti dall'uso improprio dei contenuti pubblicati. Il sito web non è ne produttore e/o fornitore dei prodotti che recensisce. Ti invitiamo a consultare:

Approfondimenti | Terms and Conditions | Cookies Policy | Webmasters